Un doppio regalo oggi…

Due recensioni!

Entrambe da due persone che stimo moltissimo e che hanno dedicato a me ed al mio libro delle parole di ammirazione che mi danno la forza e la speranza di continuare ad intraprendere questo percorso.


LEGGERE_IN_SILENZIO

La prima recensione è di Cristina Borghesi una ragazza che come me ha una passione smodata per i libri, e che l’ha messa a frutto realizzando un blog che seguo costantemente per ricavare idee sui prossimi libri da leggere.

Ecco come definisce su “Leggere in silenzio” il mio romanzo:

“Il Serpente Dorato è proprio quel genere di romanzo ideato ed elegantemente costruito per essere divorato in tutta la sua essenza, senza remore o rimpianti. 
Vi viene servito letteralmente su un piatto d’argento… 
E’ una lettura caratterizzata per tutto il suo procedere da un ritmo incessante e fresco, armonioso ed incalzante – senza mai risultare banale o eccessivamente permissivo nei suoi tentativi di seduzione – presentandosi con una veste sinuosa capace di catturare il lettore fin dalle sue primissime pagine. 
Uno degli aspetti che mi hanno particolarmente colpito, stupito ed affascinato durante la lettura del romanzo è stata la puntuale attenzione dimostrata agli affascinanti personaggi che via via si presentavano ai miei occhi attraverso una puntuale caratterizzazione – a volte quasi comica.. – tale da renderli quasi familiari fin dall’immediato e diffidente approccio.”
Mica male no?

logo-blog-letteratura1

La seconda recensione è di Dianora Tinti,  scrittrice, giornalista pubblicista, blogger e critica letteraria, insomma davvero una professionista di questo lavoro! E non solo, nel breve scambio di parole che abbiamo avuto dopo la pubblicazione della recensione sul suo blog “Letteratura e… dintorni“, si è dimostrata una persona gentilissima, molto disponibile e prodiga di forti parole d’incoraggiamento!

Vi lascio con le parole che ha dedicato al mio romanzo:

“Leggendolo, si avverte forte l’alito dell’onirico, del sovrannaturale mixato ad elementi romantici, tipici del genere gotico.
Insomma, una storia che ha tante sfaccettature e forse proprio per questo non manca di incuriosire e avvincere, spingendo il lettore ad andare avanti. Fin dalle prime battute, infatti, si intuisce cosa possano regalarci queste pagine che, in alcuni casi, sono veri e propri brividi.

Ho anche molto apprezzato lo sforzo che l’autrice ha profuso nella caratterizzazione dei personaggi, tutti molto ben delineati, e la scrittura, fluida e originale, che si plasma alla vicenda diventando particolarmente importante quando si trascende il reale e si tocca la dimensione fantastica.

Il serpente dorato si legge combattendo fino all’ultima pagina la stessa lotta, vivendo le stesse paure di Darrel che, in fondo, sono un po’ anche quelle di tutti noi.”

Annunci
Un doppio regalo oggi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...