Giorni di abbuffate

Non solo di cibi natalizi e bevande, ma anche di recensioni direi!

 

Leggere a colori

Logo-Mini-trasparente_ctbzbs

Progetto letterario che riunisce bookblogger di tutta Italia, appassionati lettori e insaziabili recensori. Si occupano di tutto ciò che ruota intorno ai libri e alla letteratura: notizie dal mondo dei libri, anteprime, eventi e premi letterari, interviste e ovviamente recensioni.

“Il serpente dorato è una storia scivolosa, che striscia lentamente e di nascosto, fino a colpire all’improvviso nei suoi atti finali

Il serpente dorato di Veronica Elisa Conti, catturerà la vostra attenzione. Il male sembra arrivare da più direzioni, inafferrabile, celato, colpisce e si dilegua. La tensione sale, il dispiegamento della storia paradossalmente determina il suo infittirsi”.

Il blog di Eleonora Marsella

Senza titolo-3

Dal 2013 blogger per professione, attualmente collabora con il settimanale La Terrazza di Michelangelo, collabora ad un bisettimanale pugliese Il Gallo, ha una rubrica letteraria all’interno del quotidiano PaeseRoma e il lunedì va in onda la sua rubrica letteraria per Radio Ticino.

“Un racconto fitto di misteri, morti ed esoterismo, in una storia al confine tra razionalità e suggestioni; un cammino fatto di simboli, segreti e bugie, in un mix di personaggi più o meno sinistri, con un finale inaspettato e sconvolgente.

Una penna realistica ed essenziale quella di Veronica Elisa Conti, che riesce comunque ad attirare il lettore verso una storia coerente ed incisiva. L’autrice si cela con raffinatezza nella mente e nei panni del suo protagonista, mostrandosi un’attenta osservatrice della realtà.”

 

Nero Cafè

1914846_187162444640751_3930517_n

Nato come blog di informazione su cinema e letteratura noir e gialla, con venature tendenti all’horror. Oggi Nero Cafè è una realtà articolata che conquista sempre più spazio e consensi.

“La trama si muove sinuosa, esattamente come un serpente, arricchendosi progressivamente di nuovi elementi che aggiungono intensità. Sì, perché il romanzo è vivo, simile al rettile del titolo, si insinua strisciante attraverso le righe scritte, suscitando man mano interesse”

Libri Interessanti

Senza titolo-2

Blog del recensore Massimo Redenti.

“La lettura è la mia passione, e da sempre sostengo che leggere è un po’ come “viaggiare nel tempo e nello spazio, con modica spesa e senza l’ingombro dei bagagli”. Lo scopo di questa mia presentazione è quello di raccontare qualcosa sui libri più belli che ho letto da circa trent’anni a questa parte, attraverso brevi recensioni, in genere personali, a volte mutuate dai libri stessi”

“…da una dinamica temporale poco ritmata, quasi priva di sentimenti, l’autrice approda in una dimensione onirica, esoterica, di mefistofeliche sembianze. Ombre e luci si alternano e si fondono con realtà e finzione, mentre la soluzione dell’enigma sembra avvicinarsi a grandi passi. Gli eventi ed i loro personaggi abbandonano gli indugi: assumono connotazioni ben delineate, pur nella loro impalpabilità e nella drammaticità delle situazioni. La conclusione della storia non avverrà, però, introducendoci nella “stanza della verità”; ci verrà proposta una “chiave di lettura” che potrà aprire tante altre porte chiuse. In definitiva, sarà ognuno di noi a poter interpretare nelle pagine finali la soluzione del mistero! E’ un thriller che non sfigurerà nelle nostre librerie di casa!”

Giorni di abbuffate

Le prime foto della presentazione di “Il serpente dorato” ieri pomeriggio alla Sala degli Specchi.
Sempre più emozionata ho visto la sala riempirsi di cari amici, concittadini e non, che sono venuti ad ascoltare cosa avesse in serbo il “Serpente” per loro.
Ho avuto l’onore di essere affiancata da grandissimi relatori: nelle loro parole e nella lettura di ciascuno, il mio libro acquista sempre nuovi significati e nuove forme, inaspettate anche per me.
Ringrazio tutti: mi sono sentita “abbracciata” da tutti i miei lettori.
Il Serpente ha avverato tutti i miei desideri.

 

Una settimana impegnativa

… quella che mi si prospetta!

Impegnativa, ma che non vedo l’ora di affrontare!

Sabato infatti ci sarà la tanto attesa presentazione del libro “Il serpente dorato” qui nella mia città.

Sto organizzando gli ultimi preparativi: mi sto dando da fare sui social e dal vivo per invitare quante più persone possibili, sto portando volantini e manifesti per tutta la città, sto rimanendo in contatto con le varie persone che interverrano alla presentazione per organizzarci su come gestire l’evento, e last but not least, sto organizzando un bell’aperitivo post-presentazione che alla gente fa sempre molto piacere 😉

Ricapitoliamo:

Location: La sala degli specchi di Città di Castello. E qui non avrei potuto chiedere di meglio. La sala è davvero bellissima ed è la stessa in cui ho fatto la presentazione del mio primo romanzo.

Persone coinvolte:
Il sindaco Luciano Bacchetta
Massimo Zangarelli, giornalista e coordinatore dell’evento
Rosario Salvato, docente dell’Università di Perugia
Franco Venanti, artista
In più avremo l’attrice Lucia Zappalorto che leggerà alcuni estratti del romanzo.

Mi sembra un carnet d’eccezione no?

Inviti: Check!
Aperitivo: Check!

Direi che ci siamo! In più proprio questi giorni stanno arrivando diverse recensioni che aiutano con la pubblicità! Domani ne pubblicherò altre due!
Rimango solo io da prepararmi!

MANIFESTO_PRESENTAZIONE_CDC

 

Domenica invece sempre alla Sala degli Specchi di Città di Castello ci sarà un evento di beneficenza, un pomeriggio musicale durante il quale verranno lette alcune opere letterarie (tra cui anche il mio romanzo) . Il ricavato della giornata sarà devoluto a due Associazioni locali molto importanti: “Le fatiche di Ercole” e “Diabetici Alta Valle del Tevere”.

LOCANDINA_EVENTI_APIUVOCI.jpg

Una settimana impegnativa

Un doppio regalo oggi…

Due recensioni!

Entrambe da due persone che stimo moltissimo e che hanno dedicato a me ed al mio libro delle parole di ammirazione che mi danno la forza e la speranza di continuare ad intraprendere questo percorso.


LEGGERE_IN_SILENZIO

La prima recensione è di Cristina Borghesi una ragazza che come me ha una passione smodata per i libri, e che l’ha messa a frutto realizzando un blog che seguo costantemente per ricavare idee sui prossimi libri da leggere.

Ecco come definisce su “Leggere in silenzio” il mio romanzo:

“Il Serpente Dorato è proprio quel genere di romanzo ideato ed elegantemente costruito per essere divorato in tutta la sua essenza, senza remore o rimpianti. 
Vi viene servito letteralmente su un piatto d’argento… 
E’ una lettura caratterizzata per tutto il suo procedere da un ritmo incessante e fresco, armonioso ed incalzante – senza mai risultare banale o eccessivamente permissivo nei suoi tentativi di seduzione – presentandosi con una veste sinuosa capace di catturare il lettore fin dalle sue primissime pagine. 
Uno degli aspetti che mi hanno particolarmente colpito, stupito ed affascinato durante la lettura del romanzo è stata la puntuale attenzione dimostrata agli affascinanti personaggi che via via si presentavano ai miei occhi attraverso una puntuale caratterizzazione – a volte quasi comica.. – tale da renderli quasi familiari fin dall’immediato e diffidente approccio.”
Mica male no?

logo-blog-letteratura1

La seconda recensione è di Dianora Tinti,  scrittrice, giornalista pubblicista, blogger e critica letteraria, insomma davvero una professionista di questo lavoro! E non solo, nel breve scambio di parole che abbiamo avuto dopo la pubblicazione della recensione sul suo blog “Letteratura e… dintorni“, si è dimostrata una persona gentilissima, molto disponibile e prodiga di forti parole d’incoraggiamento!

Vi lascio con le parole che ha dedicato al mio romanzo:

“Leggendolo, si avverte forte l’alito dell’onirico, del sovrannaturale mixato ad elementi romantici, tipici del genere gotico.
Insomma, una storia che ha tante sfaccettature e forse proprio per questo non manca di incuriosire e avvincere, spingendo il lettore ad andare avanti. Fin dalle prime battute, infatti, si intuisce cosa possano regalarci queste pagine che, in alcuni casi, sono veri e propri brividi.

Ho anche molto apprezzato lo sforzo che l’autrice ha profuso nella caratterizzazione dei personaggi, tutti molto ben delineati, e la scrittura, fluida e originale, che si plasma alla vicenda diventando particolarmente importante quando si trascende il reale e si tocca la dimensione fantastica.

Il serpente dorato si legge combattendo fino all’ultima pagina la stessa lotta, vivendo le stesse paure di Darrel che, in fondo, sono un po’ anche quelle di tutti noi.”

Un doppio regalo oggi…

La recensione di “Libri e recensioni”

Il sito “Libri e recensioni” ha dedicato bellissime parole per “Il serpente dorato” nella sua recensione!

Libri e recensioni

libri_e_recensioni

“Il serpente dorato di Veronica Elisa Conti è un noir che si fa leggere tutto d’un fiato. Sinuoso come le curve di un rettile, con un ritmo rapido ma regolare, che travolge il lettore e lo stordisce con il suo surrealismo.”

“Non è il classico thriller, questa esperienza surreale non lascia fiato ed accompagna la lettura sino all’ultima parola; il finale impensato è solo il coperchio del vaso di Pandora che andrà a chiudere un avvolgente racconto.”

La recensione di “Libri e recensioni”